Cerca
  • Roberto De Pascale

La moda non è mai casuale

Parlare di moda non è mai semplice perché la moda è qualcosa di personale, soggettivo che ognuno di noi ama e crea per se.

Nel mio girovagare alla ricerca di qualcosa di unico, di difficile imitazione e che mi piacesse ho avuto la fortuna di conoscere una giovane stilista, per di più' pugliese come me.

Quando l'ho conosciuta la prima domanda che le ho fatto è come mai si fosse appassionata alla moda e avesse deciso di diventare una stilista, considerando tutte le difficolta' di un percorso non semplice.

Lei mi ha raccontato la sua storia davvero bello che ti tocca dentro.

Sin da piccola sceglieva da sola i suoi abiti, gli accostamenti, i colori e crescendo ha iniziato a conoscere i tessuti.

Ha sempre avuto la passione per le foto e da primi anni di liceo ha iniziato a trasformare i suoi disegni in stampe e a realizzare delle t-shirt che inizio' a vendere con un brand chiamato "la casa dei fiori".

Poi crescendo la sua passione è diventata sempre più' forte e l ha guidata a laurearsi in Moda e costume. Oggi possiamo chiamarla "stilista" e il suo nome è facile da ricordare, Daniela Balzano.

Oggi il suo brand porta il suo nome così da rendere quanto più' personali le sue creazioni. Daniela sceglie tutto, non lascia nulla al caso, persino le modelle per gli shooting sono scelte da lei e mi ha colpito la modella dell'ultimo shooting dai capelli rossi, lei mi dice per ricordare i colori autunnali.

La parte che mi ha affascinato di più' parlando con lei è stata la scelta dei tessuti perché anche io sono legato alla scelta dei tessuti quando compro un capo, la prima cosa che faccio è toccarlo, poi lo guardo e poi lo indosso e ho scoperto che anche per Daniela la scelta dei tessuti è importante e non è mai casuale.

Anche lei come me guarda la qualità del tessuto e sopratutto ricerca sempre quelli particolari o comunque lavorati con tecniche particolari cosi da rendere i suoi capi unici.

Con Daniela ho in comune anche la scelta dei colori, come me anche lei predilige i colori pastello o comunque legati alle fibre naturali.

La mia curiosità era capire se si ispirasse a qualche stilista, perché personalmente quando scelgo il mio outfit guardo molte riviste, foto su instrangam insomma lo cerco, e quando l ho trovato riesco ad andare nel negozio con idee chiarissime.

Lei oggi guarda cio' che la circonda, si lascia ispirare da qualsiasi cosa, quadri, fiori, le sue sensazioni guidano le sue creazioni così da renderle uniche.

Daniela mi ha mostrato tantissimi shooting delle sue creazioni dai vestiti alle borse e pur essendo abbigliamento destinato alle donne sono rimasto colpito dai dettagli, mai casuali, dagli accostamenti dei colori, dalle forme studiate per le borse.

Credo che le sue creazioni siano una piccola forma di arte che prende vita.

La cosa bella delle sue creazioni è poter aver qualcosa di davvero unico, perché oggi mi capita a volte di passeggiare e vedere ragazze con lo stesso cappotto, la stessa maglia perché ormai catene come H e M hanno standardizzato tutto persino la moda e distinguersi non è facile.

Daniela con le sue creazione segue le sue passioni andando incontro ai desideri di chi compra, persino io le ho chiesto una t.shirt personalizzata e chissà se me la farà' ahah.

Spero davvero che nasca la curiosità' di scoprire il suo mondo e provare qualche suo capo, perché la prima cosa che vi lascerà' incantati sarà il tessuto che toccherete con mano.

Spero che lei possa portare la Puglia in giro per il mondo e possa renderci tutti fieri della nostra terra, non è facile partire ed emergere da una città piccola come Foggia, ma il suo coraggio, la sua passione sono sicuro che l'aiuteranno e forse domani potrò' dire di aver conosciuto una persona famosa, perché già' oggi lo e'.

foto by Giorgia Accolla

#moda#fashion#bellezza



80 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti