Cerca
  • Roberto De Pascale

Mezzo a metà

Oggi siamo a Foggia nella mia città, a pochi passi da casa mia dove c'è un locale piccolo ma che ha al suo interno un valore enorme.

Mi trovo a chiacchierare comodamente seduti nel suo locale, Mezzo Pieno, con Luigi il quale mi racconta la sua idea e il perchè ha dato vita questo posto per me unico.



Per 6-7 anni Luigi ha fatto il sommelier nelle sale ricevimento e questo gli ha permesso di acquisire una grande padronanza di quello che abitualmente serve nel suo locale.

Il suo obiettivo principale è credere nella piazza di Foggia e nel suo lavoro.

Per lui professionalità e lealtà, coerenza nella costruzione del drink, del piatto sono alla base del suo lavoro.

Per lui ci sono due punti fermi che lo hanno reso apprezzato e conosciuto, il suo staff rigorosamente selezionato e la sua clientela.



Per Luigi i protagonisti del suo locale sono il vino e la selezioni delle materie prime.

Fantasia, estro nel preparare e cucinare i piatti e la conoscenza di ogni particolare permettono di offrire un servizio di alto livello.

Marco Abruzzese lo chef di MezzoPIeno , autodidatta, innamorato del suo lavoro che lo porta ad arrivare lontano con il suo estro e a creare piatti unici e insieme a lui in cucina c'è Tanja Hajiè. Una coppia davvero speciale che ogni sera sorprende tutti con piatti unici non solo nei sapori ma anche nella presentazione. Ogni piatto porta gli occhi di tutti a brillare a ad innamorarsi.

Luigi ha creato un laboratorio culinario di accompagnamento al buon vino.

In cucina c'è una continua evoluzione con prodotti di stagione sempre selezionati ma non per forza del territorio.



Luigi mi racconta che la spesa la fa sempre con Marco e insieme costruiscono i piatti che verranno serviti nel suo locale.

Mezzo Pieno rispetta la tradizione culinaria italiana ma in chiave nuova, rivisitata, ma non offre una cucina tipicamente locale.

Il menu viene costruito con un occhio attento alla tradizione ma con uno sguardo all'innovazione.



Ho chiesto a Luigi perchè secondo lui viene scelto da tanta gente, perchè il suo locale è sempre pieno e trovar posto è una conquista,

Mi dice che lui viene scelto per la qualità di quel che offre, la cordialità del servizio e la professionalità.

Per lui "le cene" nutrono la mente e non solo lo stomaco.



La cosa bella quando si va da Luigi è sentirlo parlare dei vini, quando si scelgono i piatti Luigi ti consiglia diverse etichette che sono idonee per accompagnarli e di queste etichette ti racconta tutto, La sua è una conoscenza davvero vasta dei vini, champagne, prosecchi e non ti lascia mai senza le giuste informazioni.

Andare da Luigi significa ogni volta intraprendere un viaggio nel mondo dei vini e dei sapori della sua cucina.

Consiglio a tutti di provare Mezzo Pieno almeno una volta e ivi invito ad andarlo a trovare quanto prima perchè il vostro viaggio con Luigi diventerà unico.





64 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti