Cerca
  • Roberto De Pascale

La cultura e il buon vino si incontrano

Siamo a Milano e in una fredda sera di dicembre in un bar incontro Paula. Una donna estroversa, simpatica desiderosa di racontarmi del suo progetto.

Quando avevo sentito Paula, avevo visto il loro profilo instangram e mi ero incuriosito del loro progetto poichè lo trovavo davvero originale.

LIbrobottiglia, un progetto davvero nuovo che sono felice di condividere con voi.

Librobottiglia nasce da un'idea di Mirco Onesti, creative director Reverse Innovation, appassionato di libri e vini.



Librobottiglia nasce come un vino da leggere o un libro da degustare? Le domande che mi sono posto nel conoscerli. Entrambe le risposte sono corrette.

Concepito e realizzato dall'agenzia di branding e design Reverse Innovation, di MIlano, Librobottiglia è l'incontro tra la degustazione di vini d'eccellenza e il piacere della lettura. Le caratteristiche di ogni prodotto sono abbinate a un genere narrativo, per dar vita a esperienze eno-letterarie basate sul perfetto equilibrio tra le suggestioni sensoriali e gli scenari immaginati nei racconti.

Librobottiglia ha ricevuto undici premi, tra nazionali ed internazionali, grazie al suo innovativo design.

Le prime edizioni si distinguono per l'originale "label book": un piccolo ed elegante libro che funge da etichetta frontale della bottiglia. La copertina di ogni racconto è illustrata con un'immagine iconica che lo caratterizza. Un raffinato codino nero facilita l'apertura e la chiusura dell'etichetta una volta terminata la lettura, e stabilisce un "filo conduttore" che rafforza l'identità coordinata della linea di prodotti. Una carta materica è stata usata per dare enfasi anche all'aspetto tattile dell'esperienza.

Il formato speciale da 375ml è stato scelto come contenitore ideale per esprimere il concetto del progetto: un breve racconto da leggere mentre si sorseggia con gusto unnvino d'eccellenza.



Librobottiglia propone un dialogo con un pubblico che aspira ad un prodotto da collezionare: appassionati di vino e letteratura, interessati ad immergersi in un'esperienza completa in un breve spazio di tempo da dedicare a se stessi.

Ho apprezzato molto la confezione natalizia di Librobottiglia, un vino passito che diventa un piacere poetico.

Il vino passito viene prodotto dall'azienda Di Lenardo che ospita una selezione di poesie del libro "notte una a una" dell'autrice brasiliana Michele Navarro, a cura della casa editrice Lamparina Luminosa.

Un'associazione inedita per questo vino che offre un grande equilibrio tra dolcezza e freschezza in abbinamento a un'opera in cui la poetica si esprime attraverso un linguaggio vivace e contemporaneo. L'etichetta è un un libretto a fisarmonica che ospita su ogni pagina una poesia illustrata.

Davvero una bellissima idea per regali originali o per chi ama collezionare vini importati arricchiti da testi pregiati. Vi invito a visitare il loro sito e a provare uno dei loro vini.



3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti