Cerca
  • Roberto De Pascale

Una bellissima Milanese a Parigi

Oggi il mio viaggio mi porta lontano dall’Italia. Siamo nella bellissima e romantica Parigi e mi trovo in un bellissimo cafè a pochi passi da Monmatre. Qui con me c’è la mia bellissima amica Aurora, amica di tante avventure che da qualche anno è diventata parigina.

La sua è una bellissima storia che voglio raccontarvi così da farvi innamorare del suo mondo.

Aurora se avesse dovuto parlarmi di se qualche anno fa avrebbe iniziato dicendomi che è un avvocato e che per vari motivi si trova qui a Parigi. Oggi invece la sua storia inizia diversamente, lei è una mamma di 3 bellissime bambine e la moglie di un parigino. E’ sempre un avvocato ed è un mestiere che ama e fa con passione, ma la sua vita è sempre stata costellata da mille idee e progetti. Oggi è presidente dell’associazione degli ex alunni dell’università degli studi a Parigi, è stata la responsabile affari legali del Fai di Parigi e fa parte di una associazione di giuristi specializzati in diritto delle vigne del vino, insomma è una donna che non sta mai ferma.

Come vi dicevo a Parigi ci è venuta un po’ di anni fa e da sempre mi ha parlato di questa bellissima città e dell’amore che era nato, una città di cui mi sono innamorato anche io e con piacere ci torno anche perchè ho la fortuna di esser il padrino di una delle sue bimbe, una principessa bellissima con cui passerei ogni giorno della mia vita.

Il suo amore per Parigi l’ha spinta a creare un blog 7 anni fa dove in qualche modo la raccontava a modo suo, quello di una milanese espatriata.

Una milanese a Parigi il nome del blog è un progetto che ho visto nascere e conosco benissimo e so quanto impegno c’è dietro e quante teste ci lavorano.. Ovviamente ora voglio raccontarvi come scatto la molla che diede vita a questo progetto.

Era il 2014, non aveva ancora le bi be, usciva dalle 3 alle 5 sere a settimana, viveva esperienze incredibili, conosceva persone pazzesche e voleva condividere con i suoi amici rimasti in Patria i suoi pensieri e la sua vita qui.



Fu così che nacque il primo sito. Aurora è una viaggiatrice incallita e così’ le chiedo se ha mai pensato di far uscire fuori dalla Francia che ormai conosce benissimo, il suo progetto, insomma se la Milanese potrà raccontare anche di altri luoghi diversi dalla Francia.

Lei ovviamente non ci ha mai pensato ad una cosa simile. La milanese a Parigi è lei, anche se finalmente dopo tanti anni, ha trovato una redazione con due ragazze fantastiche che la aiutano e che lei adora. Il blog continua a rispecchiare chi è lei e quello che ama. Non è stato facile trovare due persone che condividessero con lei le stesse sensazioni, la stessa sensibilità e l’amore per il buon gusto e la vita di un certo tipo, una vita che unisce mondanità alla cultura e all’allegria e così insieme a Letizia e a Mariolina, i suoi angeli custodi, la milanese continua a raccontarci della sua bella Parigi e non solo.

Ovviamente Aurora come me racconta al suo pubblico la sua vita, le sue emozioni e le sue passioni. Lei ama scrivere delle persone e delle emozioni. Gli articoli che ama redigere sono forse quelli più intimi che non pubblica spesso, perchè sono meno commerciali e più introspettivi, ma sono quelli in cui svela una parte di se, un piccolo modo per regalare ai suoi lettori un pezzo del suo cuore.

Lei come me adora le interviste, perchè racconta di persone che l’hanno colpita ed emozionato. E come dico sempre anche io quando a parlare è il cuore scrivere diventa un piacere.

Aurora come me è presente sui social con una bellissima pagina instangram e Facebook, ma la novità di qualche tempo è la sezione libri che mi ha incuriosito molto essendo un appassionato di lettura.

Anche Aurora è una lettrice incallita, ha sempre redatto fin da piccolissima le recensioni dei libri che leggeva su un quadernetto. E così un giorno si è detta, perchè non pubblicarle e così è nata la sezione libri del suo blog, i libri di una milanese a Parigi.

Aurora è stata diverse volte nella mia terra e amo quando ne parla. Lei dice che la mia terra è la sua terra del cuore. Ogni volta che ci torna si sente a casa, i suoi accenti, i suoi odori, i profumi, Le persone così amabili, simpatiche affettuose e vere.

Lei ha tanti amici pugliesi e io sono il suo più caro, e lei dice che abbiamo tutti un anima trasparente e bella come il nostro mare. Se potesse tornerebbe in Puglia ogni anno.

Aurora mi dice che se facessimo un calcolo in percentuale dell’origine dei suoi amici e delle persone che contano per lei (ex fidanzati compresi) l’80% di loro è del Sud. Ricorda che uno di loro le disse: Aurora tu non sei di Milano, tu sei una donna del Sud. Le disse che nello stesso mom,entro in cui era nata,in Sicilia è nata una bamina che emesso il suo promo vagito con un accento milanese. Una bimba del sud che in realtà doveva nascere al nord e a cui ha preso il posto per un errore del destino.



Oggi se dovesse scegliere tra Milano e Parigi la scelta sarebbe impossibile, forse 5 anni fa sarebbe stato più semplice sceglie, Ormai si sente francese ed italiana, ha metà o forse più del suo cuore a Milano, ma è diventata parigina, nel bene e nel male. Parigi dopo un pò le manca e Milano uguale. E’ destinata a dividersi tra queste due città.

Aurora è una persona attaccata alla famiglia, al concetto vero ed antico di legame, è appassionata dai sentimenti o ed il bene, e loro le danno lo slancio per tutto quello che fa. Crede profondamente che ognuno degli esseri umani che la vita le mette sul cammino, ha qualcosa di speciale e di bello da raccontare , a volte è più nascosto a volte è un piccolo contributo, altre è più grande, ma crede davvero che ognuno di noi sia speciale e debba sempre con forza inseguire il modo per tirare fuori tutto il meglio di sè.

Aurora è appassionata dagli altri e dal mondo. Ha viaggiato tanto e continua a farlo nonostante il periodo, perchè scoprire è un modo per tener sveglia la curiosità. E la curiosità è il suo motore.

Aurora d progetti ne ha tanti, sicuramente crescere ancora, investire nel sociale, portare avanti discorsi importanti, come quello della protezione della maternità e della vita professionale della donna.

Aurora vorrebbe che il suo blog potesse spingersi in questi ambiti non appena sarà conosciuto e poi chissà magari un progetto nella moda, un libro.

La nostra bellissima chiacchierata sta volgendo al termine e così chiedo ad Aurora come si immagina tra dieci anni.

Sicuramente con qualche ruga in più, spera di non aver ceduto alla tentazione del Booth, con accanto gli amici di sempre, l’amore della sua vita, le sue figlie accanto e magari in tasca uno dei progetti di cui ci ha parlato diventato realtà.

Chiudiamo con una riflessione sul mondo dei social, se c’è qualcosa che ha visto in questi mesi e che l hanno colpita.

Aurora ridendo mi dice che il mio blog, la mia crescita, la bellezza degli articoli e dei prodotti che racconto, sono la cosa che più l ha colpita recentemente e forse proprio per questo non fa altro che chiedermi consigli.

Aurora è una donna bella non solo fuori ma dentro, una donna ricca di valori importanti, ricca di entusiasmo e voglia di vivere e sul suo blog leggendo i suoi articoli la si può conoscere perchè quel blog parla di lei, racconta di lei.

Vi invito a visitare una milanese a Parigi, un blog con foto bellissime, articoli enstusiasmanti che ci raccontano un mondo che non tutti conoscono e che forse ha senso scoprire.




14 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti