Cerca
  • Roberto De Pascale

Ottobre e le bellissime cene romane

Ottobre, serate ancora calde che ti invitano a passeggiare e ti portano a scoprire Roma e le viuzze che si perdono nel suo centro storico. A pochi passi dalla bellissima Piazza Di Spagna che si vede in lontananza, piazza Nicosia, una piazzetta davvero suggestiva, calda che ti fa sentire in un posto magico, a ridosso del Tevere.

Qui ritrovo dopo tanto tempo uno dei miei luoghi del cuore, un ristorante dove sin da quando avevo venticinqueanni avevo la fortuna di frequentare, perché quando ero giovane si andava a cena davvero molto tardi e loro erano sempre pronti ad accoglierti anche a mezzanotte.

Era il ristorante che io chiamavo del "dopo teatro", perché dalle undici e mezza in poi si riempitiva di gente comune ma anche di tanti attori e gente della televisione.

Qui ieri sera, come sempre, Michela e Daniele mi hanno accolto con la loro simpatia, mi hanno riservato un bellissimo tavolo in un angolino riservato del loro ristorante e mi hanno fatto scoprire i primi accenni del menu' invernale che a breve prenderà' piede.

Ogni volta che sono da loro ho l'imbarazzo della scelta, come antipasto le tartare sono il mio piatto preferito perché sempre fresche e squisite, ma con i primi ogni volta devo trovare un compromesso. Spaghettoni alla vongole veraci piuttosto che ai moscardini, paccherii con tonno rosso, oppure per iniziare a provare i piatti invernali, spaghettoni con tartufo bianco, una vera delizia.

Il pesce fresco da loro non manca mai, sempre rigorosamente di mare e infatti ieri sera mi hanno servito una Orata al forno con patate davvero unica, dal sapore delicato che si scioglieva in bocca.

I dolci ormai sono fatti rigorosamente da loro, ahimè qualche dolce del passato si è perso per strada ma hanno preferito averne di meno, ma creati e fatti da loro, e la bontà non manca. Il mio tiramisu' seppur un dolce banale era davvero strepitoso.

Ieri ho potuto constatare che la loro cantina non perde mai un colpo, hanno sempre vini ricercati, mai banali e i camerieri hanno davvero gusto nel saperli consigliare.

Una serata tra amici davvero piacevole trascorsa a scherzare con Michela e Daniele che ogni tanto passavano da noi a tenerci compagnia senza mai perder di vista la sala e tutti gli altri ospiti.

Michela non è piacevole e simpatica solo con me che siamo amici, ma lo è con tutti, quando si entra nel suo ristorante lei ti accoglie sempre con il sorriso e ti mette a tuo agio e cerca sempre di trovare la soluzione migliore per farti star comodo e poterti rilassare.

Andar via è sempre triste, perché se potessi starei li non solo il tempo di una cena, ma presto tenero' a trovarli per raccontavi dei piatti del menu' invernale.

#food#restaurant#pesce


21 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti