Cerca
  • Roberto De Pascale

Se ami i buoni sapori della tavola

Se sei un viaggiatore, un amante dei piccoli borghi e della buona cucina ti consiglio una gita nella mia amata Puglia, in un paese dove resterai incantato ad ammirare lo splendido rosone della cattedrale e incuriosito dalle preziose ceramiche vero tesoro di Ruvo di Puglia, un gioiello nella provincia barese, a 250 sul livello del mare, circondato da una profumata distesa di uliveti e vigneti.

I torrioni di difesa delle antiche mura aragonesi sorgono ancora e delimitano il borgo antico di Ruvo di Puglia. E nel centro storico, in una stradina tranquilla e silenziosa ti imbatti nell'ingresso del ristorante Mezza Pagnotta, che dispone di ambienti ricavati nelle stesse mura, e nasconde un piccolo tesoro gastronomico tutto da scoprire.

Ci sono stato diverse volte, sempre incuriosito dal menu', rigorosamente raccontato a voce, dove a farla da padrone sono le verdure raccolte nelle campagne. Non sono mai stato un amante delle verdure e la prima volta restai perplesso nell'ascoltare nomi strani di verdure mai viste e mangiate, ma poi alla fine della cena restai estasiato dai sapori che avevo gustato.

Mezza Pagnotta è il regno dei fratelli Vincenzo (chef) e Francesco Montaruli, tenaci e appassionati cultori di un sorprendente universo, quello delle erbe spontanee della Murgia della cucina etnobotanica.

Loro offrono il trionfo delle materie prime semplici e povere.

Le due caratteristiche salette interne, tra pietra a vista e arredi realizzati con materiale riciclato, diventano quindi la cornice adatta a celebrare il trionfo della biodiversità del territorio.

Inoltre puoi accompagnare le loro deliziose prelibatezze con dei vini del territorio davvero eccellenti, tutto rigorosamente made in Puglia.

Vi consiglio una cena, qualche ora a ridere e chiacchierare alla scoperta di piatti unici per poi perderti nelle bellissime stradine di Ruvo

#food#borghi#puglia

.

11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti