Cerca
  • Roberto De Pascale

Una visita in una cantina d'autore

Amo da sempre viaggiare, ma soprattutto assecondare le mie passioni.

Da diversi anni ho la passione per i vini, arrivata forse per caso ma che oggi fa parte di me.. La mia cantina personale ormai ospita diverse etichette e penso anche pregiate e ogni cena che organizzo diventa per me un'occasione per presentare con ammirazione i miei vini custoditi gelosamente.

Quando viaggio, ogni posto che vedo ha sempre una tappa obbligatoria, una cantina da visitare. Lo faccio ormai sempre e forse sono diventato anche monotono, ma amo visitare le cantine sopratutto a ridosso della raccolta, perché è il momento piu' bello, la cantina prende vita e gli odori si mescolano con i bellissimi grappoli raccolti.

Tra le mie ricerche, in Toscana, regione che amo, mi è capitato di scoprire una cantina davvero bella. unica nel suo genere, Rocca di Frassinella.

Inaugurata nel cuore della Maremma toscana il 30 giugno 2007, la cantina Rocca di Frassinello è nata in joint venture tra Castellare di Castellina e Domaines Barons de Rothschild-Château Lafite, ovvero la piu' famosa firma di vini di Francia e del mondo, cantina che presto visiterò'.

Un progetto al centro della Maremma, fra Bolgheri e Montalcino, posti unici che consiglio di visitare perché sono dei borghi che offrono scenari mozzafiato e so ricchi di storia e tradizioni.

La cantina beneficia fin dalla nascita dell’esperienza in campo enologico dei due soci.

In questa zona la vite ha prosperato per circa 3 mila anni e cioe' dal tempo in cui gli Etruschi la coltivavano sfruttando gli altri alberi come sostegno per le viti. Paolo Panerai e il Barone Eric de Rothschild hanno scelto la collina di fronte al paese di Giuncarico, nel comune di Gavorrano, come luogo ideale dove impiantare i vigneti.

Proprio qui, infatti, si incanala una brezza di mare costante che toglie umidita' e mitiga il clima sia d’inverno che d’estate. Ci sono voluti due anni per accorpare i cinque poderi che compongono i 500 ettari, di cui quasi 83 vitati, preservando i boschi presenti all’interno della proprieta' nel segno della sostenibilitaa' ambientale.

Dai vigneti di Sangioveto (clone di Sangiovese già selezionato a Castellare di Castellina ove rappresenta il 50% degli ettari totali), Cabernet Sauvignon, Merlot, Syrah e Vermentino nascono vini che coniugano il meglio dell’Italia e della Francia.

A sancire il livello internazionale dell’azienda, il progetto della cantina firmato dall’architetto Renzo Piano che, sulla collina piu' alta dell’anfiteatro di Rocca di Frassinello, ha concepito un edificio elegante e di massima funzionalita', come deve essere per uno stabilimento produttivo Un posto disegnato da Renzo Piano davvero unico nel suo genere, che toglie spazio alle tante cantine già viste

Il grande vino, prima che in cantina, si fa in vigna”. Ne e' convinto Alessandro Cellai, Responsabile enologo di Rocca di Frassinello, nonche' Direttore Generale e Amministratore Delegato delle quattro aziende. La firma dell’enologo sul vino e' fatta di piccoli grandi interventi. E' fondamentale cogliere l’attimo per dare inizio alla raccolta. Dalla prima vendemmia del 2004 a oggi, Rocca di Frassinello è arrivata a produrre 5 rossi, un bianco e una grappa.

Poggio alla Guardia Vigne Alte e' il vino d’entrata, dalla personalita' spiccata anche se molto facile da bere. Le Sughere di Frassinello e' la seconda etichetta, vino di grandissima stoffa gia' e Sughere di Frassinello e' la seconda etichetta, vino di grandissima stoffa.

Rocca di Frassinello e' le grand vin, il massimo della produzione, un vino che riesce a coniugare forza, intensitaa', eleganza, nonché il mio preferito.

A questi tre vini si sono poi aggiunti Ornello, che nella gamma s’inserisce tra Poggio alla Guardia e Le Sughere e si caratterizza per una percentuale consistente di Syrah nel blend, ed il Vermentino, bianco che in Maremma da' il meglio di se' come in Sardegna.

“Piu' che innamorarti di un luogo, lo fai tuo. Cominci a proiettarci un’idea. E allora il gioco e' fatto”. Renzo Piano descrive cosi' il momento in cui, sorvolando in elicottero la Maremma, tra Giuncarico e Gavorrano, ha individuato la collina su cui progettare Rocca di Frassinello, prima e unica cantina firmata dal grande architetto italiano.

Un’opera senza tempo che e' un inno alla leggerezza. Non la classica cantina d’autore che, secondo Piano, finisce per essere un “monumento a se' stesso”, ma una presenza discreta e poetica che trova il suo massimo slancio nella torre rossa visibile anche a distanza.

Renzo Piano ha concepito una cantina essenziale nelle forme esaltando la funzionalita' di quello che e', e rimane, uno stabilimento produttivo con una divisione degli spazi rivoluzionaria e un’attenzione eccezionale al processo di vinificazione. La torre cattura la luce del sole ed illumina, attraverso un sistema di specchi, la suggestiva barriccaia scavata nella roccia ad una profondita' di 50 metri, dove riposano nell’oscurita' quasi 2.000 barriques che, come grandi occhi, sembrano osservare i visitatori.

Risalendo in superficie appare la seconda anima del progetto: un moderno pavillon in vetro con profili in acciaio satinato, cornice ideale per degustazioni, grandi eventi, mostre, congressi e pranzi. Fuori, un’immensa terrazza rivestita di cotto che l’architetto ha battezzato il sagrato, un tappeto volante di oltre 5 mila mq che sembra planare sulle dolci colline maremmane.

La degustazione dei vini nel pavillon è una esperienza davvero indimenticabile. Li potrete ammirare l’opera Rapture of the Grape che il grande fotografo americano David LaChapelle ha realizzato ispirandosi al paesaggio di Rocca.

Se amate la toscana, o se amate visitare borghi persi nel loro tempo, e amate il buon vino vi invito a inserire questa tappa nei vostri viaggi, perché resterete estasiati, fermi nel tempo ad ammirare un'opera d'arte realizzata davanti ai vostri occhi e avrete la fortuna di assaggiare un vino che trova pochi eguali e ha un gusto che ti lascia segnato da un piacevole sapore.

#wine#tuscany#borghi



22 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti